PROGETTO SINERGIA "Sistemi INnovativi per la produzione di Energia Rinnovabile attraverso la Gestione di Impianti di Arboricoltura a ciclo breve"

Il CRAA è il soggetto gestore dell'Azienda Improsta, che dai primi anni '50 faceva  parte dell'Ente
Nazionale Cellulosa e Carta (ENCC). Nel 2003 L'azienda è stata acquisita dalla Regione Campania ed è diventata Azienda sperimentale gestita e amministrata dal CRAA (Consorzio Ricerca Applicata in Agricoltura). L'Azienda si estende su 135 Ha. I terreni ospitano interessanti collezioni di pioppi e altre coltivazioni sperimentali per l'arboricoltura da legno, oltre a erbai per la produzione di foraggi impiegati nell'allevamento bufalino.
Una superficie di circa 5 ettari è stata destinata alla coltivazione sperimentale di short rotation con impiego di specie forestali (10 varietà di pioppo, 4 eucalipti, robinia var "energy", frassino spp, melia spp, canna comune). A partire dal 2009 una parte dell'impianto è entrato nel primo ciclo agamico. Gli impianti sono stati realizzati con il supporto finanziario della Regione Campania e della SMA - Campania con lo scopo di individuare le specie più idonee da impiegare in ambito regionale. La filiera in ambito aziendale è completata da una idoneo impianto di teleriscaldamento (190 kW) alimentato da materiale legnoso e realizzato con i proventi del Progetto RAMSES – PROBIO. La dotazione infra-strutturale dell'Azienda consiste in un capannone adibito allo stoccaggio e prove sperimentale riguardante le biomasse. Inoltre, sono in dotazione all'Azienda n. due macchine per la cippatura del materiale legnoso acquisite sempre con risorse RAMSES – PROBIO. La strumentazione scientifica consiste presso l'Azienda è costituita da misuratore di scambi gassosi, carnera a pressione, sensoristica ambientale per la rilevazione in campo di dati meteorologici e stazionali.

L'azienda sarà impegnata principalmente nella attuazione dei seguenti WorkPackages (WP).
WP4. Gestione parcelle sperimentali - (WP leader partner B)
Questo WP comprende tutte le attività necessarie per la gestione delle parcelle sperimentali (4,5 ha) per le attività di collaudo e dimostrative. Il partner B assicurerà I'assistenza tecnica e il coordinamento di tutte le operazioni di campo necessarie per il rilievo delle grandezze biometriche e idrologiche, nonché per I'esecuzione delle operazioni di taglio e raccolta nel rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro.

WP6. Attività di promozione presso associazioni di categoria ed enti gestori - (WP leader partner B)

In questo WP saranno intraprese Ie azioni per la promozione delle potenzialità degli impianti SRF a scopo energetico presso le principali associazioni di categoria (ad es. Ordini Professionali, Coldiretti, CIA). Scopo precipuo sarà quello di informare un numero quanto più elevato possibile di potenziali promotori della filiera SRF, circa le tecniche più avanzate di gestione e raccolta di biomassa in impianti SRF. In particolare saranno coinvolte le associazioni a cui le aziende tabacchicole, quali Associazione Tabacchi del Volturno e Associazione Produttori Tabacco della Campania, allo scopo di dimostrare le potenzialità degli impianti SRF quale possibile strategia di riconversione.

WP7. Allestimento e gestione sito web (WP leader partner B)

Il Partner B curerà la gestione del portale informativo del progetto. Attraverso il portale sarà documentato lo stato di avanzamento del progetto, saranno pubblicati gli avvisi per procedure di gara e selezione, saranno pubblicati gli eventi a carattere divulgativo e informativi programmati. I sito web consentirà di visualizzare le attività dimostrative condotte nel corso del progetto, con interviste ai principali soggetti portatori di interesse e agli operatori già attivi nel settore.

WP8. Elaborazione e stampa di documenti per la divulgazione del servizio e organizzazione eventi
informativi (WP leader partner B).
In questa fase il partner B curerà la stampa di opuscoli divulgativi e di poster per la diffusione delle tecniche SRF presso tutte le organizzazioni agro-forestali presenti nelle aree di potenziale interesse, in particolare quelle in cui sono concentrate maggiormente le aziende tabacchicole. Curerà anche la realizzazione di filmati di breve durata per la trasmissione su emittenti televisive regionali e per la presentazione in stand e convegni. Promuoverà altresì incontri con gli operatori agricoli I'informazione circa le potenzialità delle coltivazioni SRF.

Avvisi

acrobat AVVISO N 1/2014 PER LA COSTITUZIONE DI UNA SHORT LIST DI CONSULENTI, TECNICI ED ESPERTI DI SETTORE

acrobat AVVISO N 2/2014 PER LA COSTITUZIONE DI UN ALBO UFFICIALE DI FORNITORI DI BENI E SERVIZI